"I libri sono tagli nel corso delle nostre vite. Ogni incontro d'amore ha la natura traumatica del taglio. L'incontro con un libro è un incontro d'amore." (M. Recalcati, A libro aperto)

Jonas è un’associazione di cura delle nuove forme del sintomo contemporaneo, orientata dalla psicoanalisi, fondata nel 2003 da Massimo Recalcati. Oggi l’Associazione conta più di trenta sedi in tutto il territorio italiano. Dalla sua fondazione Jonas interroga il male di vivere contemporaneo, le sue manifestazioni sintomatiche, il suo inserimento nel discorso sociale. Un’interrogazione che prende vita nella clinica e produce tracce, indicazioni, nuove domande, un’interrogazione che abbiamo scelto di far circolare nelle pubblicazioni. La scrittura, infatti, è mettere in forma, possibilità di dare un nome alle cose, articolazione e messa in comune del pensiero: le nostre pubblicazioni sono dunque un’apertura non solo sulle nuove forme del disagio ma sul lavoro di Jonas. Un lavoro che non si chiude nella stanza d’analisi ma entra nella città e lascia una porta aperta sulla parola, sul legame, sul desiderio. Le pubblicazioni Jonas hanno accompagnato l'Associazione sin dalla sua nascita, pubblicare oggi sulla piattaforma OMP è un progetto creativo frutto dell'eredità di una produzione di pubblicazioni feconda in collaborazione con altre case editrici. Per maggiori dettagli consultare https://www.jonasitalia.it

La scelta dell'aperto 

MARI APERTI – Progetto Editoriale di JONAS ITALIA, ha come finalità la pubblicazione e valorizzazione degli studi e ricerche prodotte nel campo teorico-clinico della cura psicoanalitica in collaborazione con psicoanalisti, psicoterapeuti, intellettuali, impegnati nello sviluppo di una riflessione aperta, laica, orientata dalla psicoanalisi e implementata dalla pratica clinica e progettuale delle sedi Jonas.

Il lavoro di manifattura, di taglio e cucito attento a far posto alla partecipazione e allo stile particolare di ciascuno è una pratica consolidata dell'associazione Jonas, orientata dal principio etico della psicoanalisi: tenere insieme una pluralità di voci, di stili, con il rischio di vacillare, di contraddirsi fino al limite di disperdersi ha caratterizzato le origini di jonas e la pratica di apertura al confronto con altri saperi. La scrittura testimonia di questo.

La scelta di divulgare i testi delle Pubblicazioni di Jonas online ha quindi una radice etica ben precisa, di cui fa traccia la storia di Jonas fin dalle sue origini: l'apertura alla città, alla comunità, al sociale di contro al barricamento negli studi. Pubblicare online, nel sistema open access dunque in modo libero e gratuito, è un modo di stare nell'aperto.

Una scelta in linea con il funzionamento della piattaforma di Monografie OMP, che si basa su un “software open source”: una risorsa internet protetta che non ha un proprietario ma appartiene parimenti alla comunità degli informatici che lo aggiornano e agli utenti che lo utilizzano.

Un sistema basato sulla comunità dunque, collaborativo, aperto e che si modifica in base alle esigenze della comunità stessa: un sistema in ascolto, che incontra il desiderio di Jonas di una ricerca rigorosa nell'ambito della cura psicoanalitica.

Un viaggio nella lavorazione delle pubblicazioni open access di Jonas

Il manoscritto, che giunge all’editoria Pubblicazioni Jonas Italia, che viene costruito nella sua struttura dai curatori, attraversa una complessa lavorazione da parte del gruppo editoriale. Il percorso della monografia prevede una valutazione della qualità innovativa da parte di colleghi esperti sul tema. È a questo punto che la scrittura viene accolta, letta accuratamente, portata al confronto coi curatori della monografia e con gli autori degli articoli, vengono dettagliate le fonti corrette da cui le riflessioni attingono. In ultimo la scrittura e le riflessioni vive degli autori vengono impaginate dal gruppo editoriale per essere leggibili da diversi dispositivi affinché ne abbiano libero accesso alla lettura tutti coloro che lo desiderano. È un viaggio quello delle pubblicazioni Jonas affinché il sapere possa essere di libero accesso e le nostre iniziative, i nostri desideri e la nostra passione della scrittura sulla pratica analitica nel sociale possano circolare. Quello che ci guida è l’etica psicoanalitica, il rapporto con un sapere che è nell’avvenire e che ha sempre, come dice bene Antonietta Potente, un sapore di incompiuto. Ed ecco che si riparte con un nuovo manoscritto…

Nuove pubblicazioni

Muri e difese - Destini e forme contemporanee delle pulsioni - Coperina
Volume 3

Muri e difese: Destini e forme contemporanee delle pulsioni

Aldo Becce, Chiara Bisello, Monica Carestia, Francesco Giglio, Giada Sonia Marcato, Gianfranco Marcucci, Marco Lazzarotto Muratori, Federica Pelligra, Antonio Pollara, Massimo Recalcati; Sara Riccardi, Chiara Tartaglione; Uberto Zuccardi Merli
29 giugno 2022
Clinica del Lockdown - Copertina
Volume 2

Clinica del lockdown: Vite aperte e vite chiuse tra pulsione securitaria e Covid-19

Emanuele Lo Monaco, Andrea Panìco; Andrea Alliata, Aldo Raul Becce, Mariela Castrillejo, Roberta Furlani, Mauro Milanaccio, Massimo Recalcati, Angelo Villa, Elena Veri, Emanuele Zani, Uberto Zuccardi Merli, Francesca Danza et Al.
17 dicembre 2021